Giorgia Giulio Soprano

Giorgia Giulio

Diplomata in Canto Lirico (Primo Livello) presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna nel 2019 seguita dal Soprano Tiziana Tramonti.

Si esibisce come solista presso il Teatro comunale di Fauglia (PI), il Teatro Pirandello di Agrigento, il Museo Archeologico di Agrigento, la Cappella Farnese di Bologna in occasione del concerto “Musica in Fiore” e il Teatro del Giglio di Lucca in cui interpreta Cenerentola nell’Opera Pop “Cenerentola” scritta dai maestri Giampaolo Mazzoli, Mario Menicagli e Oliviero Lacagnina e lo scoiattolo nell’Opera Lirica “Lo scoiattolo in gamba” di Nino Rota, in occasione del progetto Lucca Junior.

Interpreta inoltre il Gatto con gli stivali nell’ Opera Pop “Il gatto con gli stivali – Opera Pop” andata in scena presso l’Auditorium Oleandro Green Park Resort di Calambrone, l’Auditorium del Suffragio di Lucca e il Centro Lucia di Botticino. Interpreta il ruolo di Giannetta in una selezione di arie e duetti da “L’elisir d’amore” di Donizetti presso l’Auditorium del Suffragio e il ruolo di Lucia nell’opera moderna “I promessi sposi”, musicato da Pippo Flora, diretto e scritto da Michele Guardì.

Si esibisce come solista nel repertorio liturgico in occasione dell’esecuzione della “Divina Liturgia di San Giovanni Cristostomo” di Sergeij Rachmaninoff presso la Cattedrale di Einsieldeln e in occasione dell’esecuzione dell’Oratorio di Natale di J. S. Bach presso la Chiesa di S. Maria del Carmine di Pisa. Prende parte come solista e corista con la corale Freedom Singers diretta da Serena Suffredini, ad un concerto tenutosi presso la città di Pallesieux (Losanna, Svizzera) in occasione di un gemellaggio con una corale del luogo, interpretando brani dal repertorio religioso soul e gospel. Partecipa inoltre alla produzione cinematografica “Prove per una tragedia Siciliana” diretta da John Turturro e Roman Paska.

Durante gli anni di studio presso il Conservatorio di Lucca prima e di Bologna poi, ha partecipato a numerosi seminari e masterclass con il soprano Laura Niculescu, il regista Marco Ghirlandi, il soprano Patrizia Ciofi e con il direttore d’orchestra Francesco di Mauro.

Si interessa da sempre e con passione anche al canto moderno, prendendo parte a corsi di formazione in ambito teatrale e vocale fra i quali stage di canto a cura di Vittorio Matteucci e stage di recitazione con Renato Scarpa e Alessandra Costanzo. Vincitrice della IX edizione del Concorso Internazionale Premio città di Pisa “omaggio a Titta Ruffo” presso il teatro Verdi di Pisa, si classifica come finalista Finalista al Concorso “Aslico” tenutosi presso il Teatro Sociale di Como.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *